Per ulteriori informazioni: info@sicilemon.it

SICILEMON

SICILEMON

Università degli Studi di Catania Piazza Università, 2 - Catania


+39 095350761

 

centrocrisam@tiscali.it

Università degli Studi di Catania Piazza Università, 2 - Catania


+39 095350761

 

centrocrisam@tiscali.it

Innovazioni nel comparto agrumicolo e risparmio idrico attraverso tecniche di agricoltura di precisione. Il progetto vuole contribuire a soddisfare alcuni fabbisogni e  risolvere alcune problematiche di interesse per il comparto limonicolo in Sicilia. 

Innovazioni nel comparto agrumicolo e risparmio idrico attraverso tecniche di agricoltura di precisione. Il progetto vuole contribuire a soddisfare alcuni fabbisogni e  risolvere alcune problematiche di interesse per il comparto limonicolo in Sicilia. 

Innovazioni per la Valorizzazione della limonicoltura siciliana

www.sicilemon.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience

www.sicilemon.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience


linkedin
whatsapp

Vuoi ricevere maggiori informazioni sul progetto SiciLemon? Richiedi maggiori informazioni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sul progetto SiciLemon? Richiedi maggiori informazioni.

OBIETTIVI DEL PROGETTO SICILEMON

Il progetto vuole contribuire a soddisfare alcuni fabbisogni e  risolvere alcune problematiche di interesse per il comparto limonicolo in Sicilia. 

Tra queste le principali riguardano:
 

1.

2.

3.

Gestione sostenibile delle risorse idriche

Risparmio idrico ed energetico

Gestione e valorizzazione di sottoprodotti

La gestione sostenibile delle risorse idriche e l’incremento delle risorse disponibili attraverso l’introduzione di tecniche di irrigazione deficitaria

L’introduzione di misure di risparmio idrico ed energetico per la sostenibilità del comparto

La gestione sostenibile delle risorse idriche e l’incremento delle risorse disponibili attraverso l’introduzione di tecniche di irrigazione deficitaria

1694514857348.jpeg

Con riferimento al primo degli aspetti introdotti, è noto che nei Paesi del Mediterraneo i consumi idrici in agricoltura siano non inferiori al 60% delle risorse idriche disponibili.

Le misure di risparmio idrico attuabili sono molteplici, tra queste le più significative riguardano: l’individuazione dell’effettiva domanda idrica colturale, l’uso di risorse idriche alternative (acque reflue depurate) e l’adozione di regimi irrigui di tipo deficitario, che a fronte di limitate riduzioni produttive consentono notevoli risparmi di risorsa. 
 

Tra gli approcci di irrigazione deficitaria più promettenti si annovera “l’essiccazione parziale delle radici (PRD)”). In regime di PRD le radici percepiscono l’essiccamento del suolo e rilasciano elevate concentrazioni di acido abscissico (ABA) nello xilema, regolando in questo modo la fisiologia dei germogli e la conduttanza delle foglie. Tale segnale consente alle piante di massimizzare la loro probabilità di sopravvivenza in base alla disponibilità di acqua nel suolo, coordinando la traspirazione di foglia con l'assorbimento di nutrienti attraverso gli apparati radicali.
 

1694514857398.jpeg
sicillemon_1

Introduzione di tecnologie di risparmio idrico ed energetico nel processo di irrigazione

L’utilizzo di tecniche di irrigazione deficitaria, congiuntamente all’impiego di impianti di irrigazione localizzata di tipo sub-superficiale, consentirebbe di massimizzare l’efficienza d’uso dell’acqua. L’impiego di energia rinnovabile fotovoltaica per l’alimentazione degli impianti di micro-irrigazione e la modulazione dei volumi irrigui sulla base delle esigenze evapotraspirative potrebbe ottimizzare l’utilizzo energetico. 

img_20201127_092354.jpeg

Utilizzo del pastazzo di limone come ammendante naturale dei suoli

Anche alla luce della recente predisposizione di “Linee guida per l’utilizzazione agronomica del pastazzo” al vaglio della CE, a cui l’Università di Catania ha partecipato, è senz’altro di interesse diffondere l’utilizzo di pastazzo come ammendante.
 

whatsapp image 2022-10-21 at 10.08.10.jpeg
1694514857398.jpeg

Conosci il progetto

Soggetti proponenti

Il  progetto ha l’obiettivo  di: valorizzare le produzioni limonicole siciliane anche attraverso il conseguimento del risparmio idrico con tecniche di irrigazione deficitaria; aumentare le risorse idriche da destinare all’irrigazione dei limoneti attraverso l’impiego di  acque reflue depurate; utilizzare il  sottoprodotto pastazzo di limone quale ammendante dei suoli poveri di sostanza organica

Scopri chi renderà possibile il progetto di SicilLemon. 

Le aziende impegnate nelle attività sono C.Ri.S.A.M., Azienda Agricola Alfio Patanè, le Aziende agricole: Salvatore Barbagallo, Claudio Vadalà, Rossa srl, C.C. Fruit, Mario Barbagallo, Giuseppe Leotta, la Società AgriService89 ed il CE.RI.SV.I.

Conosci le attività previste

Articolo esempio Uno

Articolo esempio Uno

author

2023-10-19 08:26

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin d

Articolo esempio Due

Articolo esempio Due

author

2023-10-19 08:25

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin d

Articolo esempio Tre

Articolo esempio Tre

author

2023-10-19 08:25

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin d
img_20201127_092354.jpeg

Newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità del progetto SicilFruit. Lascia la tua mail!